Settore Giovanile sugli scudi

Nella settimana in cui la prima squadra non ha giocato, non sono comunque mancate le soddisfazioni da parte delle squadre dei nostri ragazzi,

La Juniores ha superato 2-1 l’Alicese Orizzonti, scavalcandoli in classifica emettendosi subito alle spalle lo sfortunato derby contro l’Accademia.

La testa della classifica rimane molto corta ma, soprattutto, la distanza di sicurezza dalla zona play-out rimane abbastanza ampia.

Nel prossimo turno la squadra farà visita ai biellesi del Ceversama, che navigano nella parte bassa della classifica, e con un occhio guarderanno il confronto diretto Borgomanero-Cresecentinese, dal quale si potrà capire chi può davvero puntare al primo posto finale del girone.

Ha giocato solo il primo tempo la Under 17, sul campo del Briga, quando, con il risultato ancora sullo 0-0, l’arbitro ha deciso che non si poteva continuare. E più di metà delle partite non sono state giocate giocate, e ciò rende un po’ complicato decifrare la classifica.

In ogni caso, a parte il Bulè che fino ad ora ha un percorso perfetto, la corsa al secondo posto, che qualificano ai playoff, è ancora aperta e l’Arona ha tutte le carte in regola per giocarsela da protagonista.

L’imbattuta Under 16 ha battuto 9-0 il Trecate, ultima in classifica con zero punti.


Questo è senza ombra di dubbio il girone più equilibrato e più interessante da seguire: le prime cinque sono tutte in due punti ed il Bulè è stato fermato fermato solo dalla pioggia, ma può ancora agganciare il treno della testa della classifica se riuscisse ad avere ragione dell’Oleggio

Altra grande vittoria per l’Under 15, che comanda la classifica a pari punti con il San Francesco, ma con una partita in meno. Il 2-0 rifilato al Fomarco, in una grande partita, è segno di grande maturità. Adesso la squadra è attesa da un altro confronto di alto livello, ma si presentaerà in casa del Romagnano con le credenziali di miglior difesa del girone e forte della miglior media inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *