Una domenica bestiale

La vittoria al cardiopalma della prima squadra è la classica ciliegina sulla torta. E la torta l’hanno preparata le nostre giovanili, che ci hanno regalato una domenica davvero indimenticabile.

Juniores Regionale: Con una doppietta di Albieri l’Arona espugna il campo del Borgovercelli e scavalca in classifica Alicese e Crescentinese.

Mancano sette partite alla fine del campionato e il vantaggio sulla zona play-out è di 12 (quasi) rassicuranti punti.

La prossima sfida casalinga contro il Bulè Bellinzago vale la possibilità di salire al quinto posto e di continuare a coltivare il sogno di agganciare i play-off, distanti solo sei punti.

Under 17: Vittoria di goleada contro la malcapitata Ornavassese. L’Arona è andata a segno ben sedici volte con nove diversi giocatori.

Quattro gol di Casciana, doppiete di Possamai, Cali, Barisone e Rossi Jacopo, a rete anche Mucchi, Maragliotti, Sacco e Mastromonaco.

L’Arona mantiene la testa della graduatoria e si prepara nel modo migliore per la sfida contro la Cannobiese.

Under 16: Anche gli Under 16 hanno dovuto fare ricorso al pallottoliere per tener il conto dei gol segnati alla Varzese: poker di Rossi, doppietta di Medina, gol di Lancelotti, Peschechera, Negri e Garlatti Costa, per un totale di 10-0 che tiene la nostra squadra attaccata alla capolista.


Under 15: Non hanno voluto essere da meno i nostri giovanissimi che hanno sconfitto 9-0 il Voluntas Suna.

Le triplette di Bodini e Cerri, ed i gol di Palmieri, Temporelli e Trapella confermano la squadra al primo posto in classifica a sette gare dalla fine, con nove punti di vantaggio sulla seconda, che però ha una partita in meno.

Under 14: L’unica sconfitta della giornata arriva dagli Under 14 che perdono 5-0 contro un Suno che comunque era fuori dalla loro portata.

L’andata era finita 14-0 e questo dà l’idea dell’ottima partita giocata dai nostri ragazzi.

Under 15: Con un perentorio 2-0 (reti di Amaro e Cerri) l’Arona regola il S.Francesco e sancisce in modo quasi definitivo la loro uscita dalla corsa per il titolo. Rimane in corsa solo il Fomarco, lontano sei punti ma con una partita da recuperare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *