Arona – La Biellese 0-2

Per la seconda volta consecutiva l’Arona esce dal campo senza aggiungere punti alla sua classifica.

Questa volta però non si può dire che il risultato sia figlio della differenza tecnica tra le due squadre, come nel caso della partita con il Borgomanero. La Biellese, tutto sommato, non ha fatto molto per vincere la partita, se non sfruttare in modo implacabile le poche azioni che è riuscita a creare. L’esatto contrario ha fatto l’Arona che ha colpito un palo, una traversa, ed ha clamorosamente gettato alle ortiche due straordinarie occasioni capitate sui piedi di Briola ed Usei.

La squadra si è presentata in campo con il giusto atteggiamento, ma pian piano tutto quello che poteva andare storto lo ha fatto, e l’Arona non è riuscita a giocare oltre i suoi limiti, cosa che in questo inizio di stagione le era sempre riuscito.

E’ stata comunque una brutta partita, per colpa anche di un terreno di gioco ridotto veramente male, e che finalmente sarà sistemato già a partire da oggi.

Da segnalare, infine, l’ottimo esordio di Terzi, che ha rimpiazzato Riccio alla fine del primo tempo.

A questo punto, però, i rimpianti non servono a nulla: è necessario mettersi alle spalle questo primo difficile mese di calendario e cominciare a concentrarsi sul prossimo impegno con l’Aygreville, che a sorpresa è andato a vincere in casa della capolista Vanchiglia, con una doppietta di Zlourhi. Obiettivo: tornare dal campo aostano con un risultato utile.

Forza ragazzi: rispetto per tutti e paura di nessuno!

m

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *